CI VEDIAMO A ROMA IL 22 NOVEMBRE

sabato 30 giugno 2012

MPL (32): L'INCONTRO DI SALERNO

Massimo Bontempelli (1946-2011)
La "sinistra rivelata" e noi

di Nello De Bellis e Tina Cuomo

Martedì 26 giugno si è svolto presso un noto locale di Salerno un incontro informale tra Moreno Pasquinelli, membro della Segreteria nazionale del MPL, ed un nutrito gruppo di simpatizzanti del Movimento, volto ad un approfondimento tematico delle tesi del MPL in funzione dell'auspicata costituzione di un circolo anche nella città campana. 

Continua »

Print Friendly and PDF

venerdì 29 giugno 2012

VERTICE EUROPEO: MOLTO FUMO POCO ARROSTO

Monti non tira le cuoia (per adesso) ma l'euro resta in bilico


di Moreno Pasquinelli


Scriviamo a caldo, mentre i lavori del vertice europeo si sono appena conclusi. Le edizioni web dei principali quotidiani italiani gridano al "grande successo" visto che "l'accordo è stato raggiunto". Ma quale accordo è stato raggiunto? E riusciranno le misure adottate a sventare il rischio di un crack combinato di banche e debiti sovrani?

Continua »

Print Friendly and PDF

giovedì 28 giugno 2012

ALZANDO BANDIERA BIANCA


Il suicidio dell'€-sinistra

Su il manifesto di oggi c'è l'ennesima intervista genuflessa a Nichi Vendola.  Il nostro piagnucola che Bersani pensa troppo a Casini. Una paginata di mediocre politicismo. In mezzo a tanta paccottiglia una frase: «Come sinistra dobbiamo alzare la bandiera degli Stati Uniti d'Europa» (sic!).

di Domenico Ferraioli*

L’ottusità e mala fede le malattie terminali della sinistra confluita nel Partito Unico Liberista Italiano. Perché lasciare l’iniziativa alla destra populista la questione di uscire dell’euro?

Continua »

Print Friendly and PDF

MPL (31): ROMA INCONTRO CON PAOLA MUSU E LIDIA UNDIEMI


Continua »

Print Friendly and PDF

mercoledì 27 giugno 2012

La politica e lo "scuorno"

In questo momento storico ciò che non sembra follia è miseria
di Tina Cuomo


Sono consapevole della coraggiosa resistenza che voi del Movimento Popolare di Liberazione ci proponete. Dobbiamo resistere ad una politica che ci chiede un cambiamento antropologico che sarebbe la fine di ogni progresso civile e umano. Questa fine,alla quale molti sono rassegnati, implica una precarietà lavorativa permanente e un imbarbarimento dei rapporti di lavoro e delle relazioni umane.

Continua »

Print Friendly and PDF

martedì 26 giugno 2012

VERSO IL VERTICE DEL 28 GIUGNO

Unione europea
il momento della verità è arrivato


di Moreno Pasquinelli

«Morale della favola: questo passo (gli Stati Uniti d'Europa) non avverrà. Se questo momento c'è mai stato davvero, esso è oramai passato, dileguato. Oramai è troppo tardi per arrestare la tendenza alla rinazionalizzazione dei paesi. Detto con vecchio gergo: le contraddizioni inter-capitalistiche stanno riprendendo il sopravvento in Europa. Le forze centrifughe del capitale più forti di quelle centripete, mentre la sfera politica non può più fermare questa tendenza, ma solo tentare di governarla. E' quindi molto probabile che i poteri nazionali europei decidano per il male minore. Qual'è? Una separazione consensuale plurima, un abbandono condiviso e pilotato della moneta unica».

Continua »

Print Friendly and PDF

lunedì 25 giugno 2012

PER UN'ANALISI DEL "GRILLISMO (Dibattito 7)



Attenti al lupo!
Islam, Iran, Israele, Siria, Stati Uniti, sovranità nazionale, euro

Le ultime "scandalose" dichiarazioni di Beppe Grillo*


I massacri in Siria? «Ci sono cose che non possiamo capire. Non sappiamo se sia una vera guerra civile o si tratti d'agenti infiltrati nel Paese». L'Iran di Ahmadinejad? «Un giorno ho visto impiccare una persona, su una piazza di Isfahan. Ero lì. Mi son chiesto: cos'è questa barbarie? Ma poi ho pensato agli Usa.

Continua »

Print Friendly and PDF

domenica 24 giugno 2012

SE BERLUSCONI SPARA SULL'EURO

Chi si stupisce è perduto

Intervista ad Alberto Bagnai*

Mentre si svolgeva  nei giorni scorsi, all'Università di Pescara, il convegno «L'Euro: gestiscilo o abbandonalo! Costi economici, sociali e politici delle strategia di uscita dalla crisi»  i media hanno dato grande risalto alle affermazioni di Berlusconi sull'eventuale abbandono dell'euro. Non è del resto la prima volta che lo fa [Berlusconi e l'euro]. Noi da tempo mettevamo in guardia dal dare per morto il berlusconismo
Il 25 settembre dell'anno scorso scrivevamo:
«Escludiamo che l'attuale cricca di trafficanti che guida l'ectoplasma di centro destra sia in grado di giocare in anticipo il tutto per tutto, la carta del "default" e dell'uscita dall'euro. Ma se essa lo facesse, sarebbe una mossa spettacolare quanto efficace. Sarebbe una mossa che otterrebbe il consenso del suo blocco sociale, che non è composto da imbecilli, ma da borghesi che non vogliono farsi portar via dallo Stato i loro beni per tenere in piedi l'euro. Che non possono accettare di morire per salvare la vita all'Unione europea». [LA RIVOLTA REAZIONARIA DELLA BORGHESIA. Noterelle visionarie sul futuro che ci attende]

Continua »

Print Friendly and PDF

sabato 23 giugno 2012

SE FRAU MERKEL VA ALLA PARTITA

Il fallimento 
del vertice di Roma

di Leonardo Mazzei

Palazzo Madama, ore 16,36 - mentre Monti, Rajoy ed Hollande continuano a confabulare tra loro, la signora Merkel guadagna veloce l'uscita per raggiungere l'aereo che la porterà a Danzica, dove vedrà la partita Germania-Grecia (risultato finale 4-2) accanto a Michel Platini.

Continua »

Print Friendly and PDF

venerdì 22 giugno 2012

LA SINISTRA NON CI SENTE

Emiliano Brancaccio
«Occorre una strategia per uscire dall'euro»

Intervista  di Tonino Bucci a Emiliano Brancaccio

Di che discutono Vendola, Diliberto, Ferrero, Landini, De Magistris? Mentre tutto il mondo prende atto che l'Unione europea sta collassando, mentre le classi dominanti, i media, tutta la stampa discute di quale sarà il prezzo da pagare per tenere in vita l'euro, Lorsignori, come se niente fosse, sono tutti indaffarati in vista delle prossime elezioni, cioè come strappare il massimo numero di strapuntini da un eventuale compromesso col Pd. Ci vuole poco a capire che se la sinistra non cambia registro (e dirigenti) farà una brutta fine

Continua »

Print Friendly and PDF

giovedì 21 giugno 2012

MONTI ANDRÀ A SBATTERE

La Germania fa sul serio?
verso il giorno del giudizio


di Piemme


Oggi Monti stesso ammette che la "salvezza" non dipende "solo" dalla misure del suo "governo tecnico". A conferma che la grande ammucchiata Pd-Pdl-Udc, sotto il patrocinio del Colle, ha venduto una patacca, spacciato per buono un fasullo Salvatore della patria.
Non appena intronizzato Monti e annunciata la sua cura da cavallo noi abbiamo immediatamente affermato che la possibilità di successo della terapia era prossime allo zero. Lo dicevamo per due ragioni.

Continua »

Print Friendly and PDF

mercoledì 20 giugno 2012

MPL (30): LE QUATTRO POSSIBILI USCITE DALLA CRISI SISTEMICA

Il liberismo, il keynesismo, il fascismo 
e l'alternativa socialista

Prolusione di Moreno Pasquinelli al convegno di Frosinone del 26 maggio 2012


Continua »

Print Friendly and PDF

martedì 19 giugno 2012

SYRIZA?


Paga per la sua ambiguità

di Emiliano Brancaccio*


«Il leader di Syriza in questi giorni ha eluso il problema. Egli cioè ha evitato di ammettere che, a quel punto, sarebbe stato costretto ad affrontare la crisi abbandonando la moneta unica europea e mettendo in discussione, se necessario, anche il mercato unico dei capitali e delle merci».

Continua »

Print Friendly and PDF

lunedì 18 giugno 2012

GRECIA: VERSO IL CAOS

Grecia, elezioni del 17 giugno:  risultati elettorali (clicca per ingrandire)
Il contagio venturo che li seppellirà


di sollevAzione


«E allora anche la Grecia ripiomberà nel caos, i governi cadranno e i due blocchi sociali che si sono manifestati nelle urne, quello della conservazione e quello della trasformazione sociale, si affronteranno in campo aperto, senza esclusione di colpi».

Continua »

Print Friendly and PDF

domenica 17 giugno 2012

GRECIA: SE ANCHE SYRIZA PIEGA IL CAPO

I risultati delle elezioni del maggio scorso. L'avanzata
di Syriza ha mutato il tradizionale paesaggio politico.
(clicca per ingrandire)
A chi porta sfiga il 17?

«Nessun atto unilaterale e soprattutto nessuna uscita dall'euro né tantomeno dalla Nato».

Oggi i greci vanno al voto. Mai elezioni furono tanto osservate. I risultati sono attesi con impazienza un po' da tutti: dai greci anzitutto, da tanta gente della vecchia sinistra in Europa che spera che da lì venga il segnale della resurrezione. Ma i risultati sono attesi con nervosismo dai governanti occidentali, dai banchieri e dalla grande finanza. Questi ultimi sperano, al contrario, che lo sfondamento di Syriza non ci sia. Di sicuro non siamo vicini a questi pescecani. Ciò non ci impedisce tuttavia di segnalare i limiti vistosi della piattaforma elettorale di Syriza.

Continua »

Print Friendly and PDF

sabato 16 giugno 2012

MPL (29) ROMA INCONTRO PUBBLICO 30 GIUGNO


«Quale alternativa al crollo dell’Europa liberista e oligarchica?» 

Roma, Sabato 30 giugno ore 10:00-13:00 

Centro congressi di Via Cavour

Introduce: Massimo De Santi Mpl 
Partecipano 
Paola Musu avvocato 
Lidia Undiemi economista

Continua »

Print Friendly and PDF

LA PATACCA DELLA "CRESCITA"

80 miliardi di fumo... negli occhi

di Piemme


Non conosciamo ancora il testo integrale del "Decreto sviluppo" (61 articoli per 60 pagine) approvato dal Consiglio dei ministri, ma azzardiamo un giudizio: il governo Napolitano-Monti, oramai inviso alla maggioranza degli italiani e alle prese con le fibrillazioni della sua zoppicante maggioranza, si è fatto uno spot pubblicitario, cercando di abbellire la sua immagine funerea.

Continua »

Print Friendly and PDF

venerdì 15 giugno 2012

GRECIA: INTERVISTA AD ALEXIS TSIPRAS (SYRIZA)


Alexis Tsipras

L'illusione di Syriza 
e la critica del Kke

Domenica prossima si vota in Grecia. Inutile ricordare l'importanza di queste elezioni. Noi ci auguriamo un successo delle sinistre. Il segnale più importante che potrà venire dalle urne è che l'alleanza di Syriza vinca le elezioni. Questo successo sarà uno schiaffo alle oligarchie europee. Ciò non ci autorizza, né a farci illusioni, né a chiudere gli occhi sui limiti profondi della posizione di Syriza, che continua a cullarsi nell'illusione che il popolo greco possa evitare la catastrofe restando nell'Unione europea e senza abbandonare l'euro. Più sotto l'attacco 
a Syriza del Partito comunista di Grecia. Il Kke ha sì un approccio settario e autoreferenziale, ma molte delle sue critiche colpiscono nel segno.

Continua »

Print Friendly and PDF

giovedì 14 giugno 2012

MPL (28): COSENZA INCONTRO PUBBLICO 27 GIUGNO


Crisi: quale alternativa?

Strategie per l'uscita dall'euro, riappropriazione della sovranità nazionale, revisione dei trattati europei, creazione di un fronte unico popolare contro la crisi


Mercoledì 27 giugno, ore 14:00-18:30
Cosenza, Sala stampa Università della Calabria

Dibattito pubblico

Interveranno:

Francesco Salistrari, Scrittore, Mov. Articolo 1
Massimo De Santi, Segreteria nazionale Mpl

Moreno Pasquinelli, SollevAzione
Lidia Undiemi, economista

Continua »

Print Friendly and PDF

LA COSTITUZIONE SOTTO I PIEDI

Napolitano, l'Ungheria e il governo Monti

di Franco Berardi "Bifo"*

In una intervista con Adam Mitchnik pubblicata qualche giorno fa dal quotidiano la Repubblica il presidente Napolitano ammette di essere stato dalla parte dei carri armati sovietici che invasero Budapest uccidendo gli operai insorti nel 1956.

Continua »

Print Friendly and PDF

martedì 12 giugno 2012

DOPO LA SPAGNA L'ITALIA

Tab.1. La montagna dei debiti [clicca per ingrandire]
Lo tsunami è in arrivo

Dalle elezioni greche al Vertice europeo del 28 giugno. La porta è stretta.


di Moreno Pasquinell
i



Il momento è drammatico. Gli eurocrati non demordono. Pur di salvare l’euro, e con esso la loro dittatura, dopo che sono fallite tutte le cartucce, hanno in mente di usare l’ultima arma letale a loro disposizione: seppellire le nazioni, espropriare i popoli di ogni residua sovranità, per fondare un super-stato imperiale comandato dalla aristocrazia finanziaria e parassitaria.

Continua »

Print Friendly and PDF

lunedì 11 giugno 2012

LANDINI: CHE PENA! (2)

Tutti presenti alla convocazione della Fiom

Errare è umano, perseverare diabolico

di Piemme


Non mi aspettavo che il pezzo Il gruppo dirigente della Fiom e la crisi dell'euro, pubblicato martedì scorso suscitasse tanti commenti. Per lo più polemici. Si vede che ho toccato un nervo scoperto.

Continua »

Print Friendly and PDF

sabato 9 giugno 2012

MPL (27): DOPO LA SCOSSA DELLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE



AFFONDARE LA LORO ZATTERA!

di Leonardo Mazzei


Se fino a ieri si trattava di indebolire il sistema politico, oggi è possibile osare di più, puntando alla sua completa destrutturazione

Continua »

Print Friendly and PDF

giovedì 7 giugno 2012

PER UN'ANALISI DEL "GRILLISMO (Dibattito 6)

Grillo e Ramino

di Emmeeffe


«Ciò nonostante, Grillo e Ramino andavano molto bene insieme. Avevano entrambi lo stesso dovere di cantare, ed entrambi, emuli l'uno dell'altro, cantavano sempre più forte, sempre più forte». (Dal racconto di Natale di Charles Dickens dove un grillo ingaggia una gara canora con un pentolino di rame)


Una lettera e un ' intervista.
La lettera la scrive Gianroberto Casaleggio.
L'intervista la concede Beppe Grillo.

Continua »

Print Friendly and PDF

mercoledì 6 giugno 2012

IL 52% DEGLI ITALIANI CONTRO L'EURO

Lo scandaloso cartello mostrato ieri sera a Ballarò
E Ballarò li terrorizza


SollevAzione


Ieri sera, martedì, su Rai3 c'era BallaròButtata lì, in maniera abborracciata, la questione della crisi dell'euro e dell'eventualità che si torni alle valute nazionali. Discorsi seri neanche uno. Già è tanto che se ne discuta, direte voi. Per niente. Guardando la trasmissione si è capito dove Floris voleva andare a parare.

Continua »

Print Friendly and PDF

martedì 5 giugno 2012

LANDINI: CHE PENA!

Il gruppo dirigente della Fiom e la crisi dell'euro


di Piemme


Non so chi di voi ha visto ieri sera la puntata dell'Infedele di Gad Lerner su La 7. Il titolo della trasmissione era: La domanda segreta. Per la prima volta su un canale televisivo veniva rotto un tabù, quello della fine dell'euro e dell'eventuale ritorno dell'Italia alla lira.

Continua »

Print Friendly and PDF

lunedì 4 giugno 2012

IRLANDA: UN SI AL 30%

Gli euro-ricattatori incassano dagli irlandesi un sì dal valore assai scarso

di Emmezeta

Come previsto hanno vinto. 
Ma è una vittoria che non gli servirà a niente.

Continua »

Print Friendly and PDF

domenica 3 giugno 2012

QUALE FILM STA GUARDANDO LA SINISTRA?

Gli spread europei al 30 maggio 2012
Euro-crisi
Verso l'ultimo atto

di Moreno Pasquinelli


«Che le sinistre (dal Pd al Pcl, passando per Sel, Fiom, Rifondazione, sindacalismo di base, Sinistra critica, Rete dei comunisti, Carc, anarchici, ecc.) vadano, sua sponte, a farsi impiccare in corteo sul patibolo predisposto dalla finanza plutocratica, sarebbe affar loro. La tragedia è che si portano appresso milioni di cittadini. E' questo che non dev'essere consentito».

Continua »

Print Friendly and PDF

venerdì 1 giugno 2012

PER UN'ANALISI DEL GRILLISMO (dibattito 5)

Significato e conseguenze della recente affermazione elettorale del Movimento 5 Stelle

di Cesare Allara

In Italia, oggi, nel 2012, c’è una nuova Santa Alleanza, una riunione di tutti i partiti della Seconda Repubblica in una caccia contro uno spauracchio mostruoso, lo spettro del grillismo. Il successo del M5S nella recente tornata elettorale amministrativa ha agitato le acque stagnanti e maleodoranti della politica italiana.

Continua »

Print Friendly and PDF

Google+ Followers

Lettori fissi

Temi

crisi (506) euro (383) economia (365) Unione europea (338) sinistra (269) finanza (225) sfascio politico (215) resistenza (200) risveglio sociale (181) internazionale (167) Movimento Popolare di Liberazione (162) seconda repubblica (158) alternativa (153) teoria politica (143) elezioni (137) banche (135) M5S (109) imperialismo (96) berlusconismo (89) Grillo (85) sollevazione (84) destra (83) antimperialismo (82) proletariato (80) sovranità nazionale (77) debito pubblico (76) marxismo (75) Mario Monti (68) democrazia (67) sindacato (59) PD (57) sovranità monetaria (55) Leonardo Mazzei (53) grecia (53) Rivoluzione Democratica (52) Libia (51) Movimento dei forconi (49) Coordinamento nazionale della Sinistra contro l’euro (48) fiat (47) Matteo Renzi (46) Stati Uniti D'America (45) Emiliano Brancaccio (43) Moreno Pasquinelli (42) austerità (41) solidarietà (39) capitalismo (38) proteste operaie (38) rifondazione (38) astensionismo (37) inchiesta (35) socialismo (35) azione (33) costituzione (32) islam (32) Nichi Vendola (31) unità anticapitalisa (31) 9 dicembre (30) Siria (30) Germania (29) Medio oriente (28) egitto (28) Assemblea di Chianciano terme (27) bce (27) sionismo (27) menzogne di stato (26) palestina (26) Alberto Bagnai (25) capitalismo casinò (25) filosofia (25) fiscal compact (25) geopolitica (25) Sicilia (24) fiom (24) guerra (23) napolitano (23) spagna (23) moneta (22) Israele (21) Europa (20) Tsipras (20) Francia (19) campo antimperialista (19) liberismo (19) Forum europeo (17) Mariano Ferro (17) Tunisia (17) default (17) ecologia (17) etica (17) legge elettorale (17) sovranità popolare (17) Assisi (16) Chianciano Terme (16) Enrico Letta (16) immigrati (16) silvio berlusconi (16) Marcia della Dignità (15) Mario Draghi (15) neofascismo (15) 15 ottobre (14) Sel (14) Syriza (14) globalizzazione (14) repressione (14) Lega (13) fronte popolare (13) Cremaschi (12) religione (12) 14 dicembre (11) MMT (11) Negri (11) cina (11) nazionalismi (11) pace (11) populismo (11) Bagnai (10) OLTRE L'EURO (10) Ucraina (10) ambiente (10) iniziative (10) iran (10) sinistra sovranista (10) storia (10) vendola (10) Aldo Giannuli (9) Chavez (9) Fiorenzo Fraioli (9) Pier Carlo Padoan (9) Russia (9) decrescita (9) neoliberismo (9) obama (9) AST (8) Algeria (8) Art. 18 (8) Bersani (8) Brancaccio (8) Goracci (8) Ingroia (8) Legge di stabilità (8) Marine Le Pen (8) Marino Badiale (8) Merkel (8) Mirafiori (8) Vincenzo Baldassarri (8) cultura (8) finanziaria (8) governo Renzi (8) keynes (8) nucleare (8) referendum (8) sovranismo (8) unità anticapitalista (8) Diego Fusaro (7) Esm (7) Forconi (7) Ilva (7) MMT. Barnard (7) Mimmo Porcaro (7) Movimento pastori sardi (7) Nello de Bellis (7) Perugia (7) Ugo Boghetta (7) Venezuela (7) acciaierie Terni (7) cinque stelle (7) complottismo (7) golpe (7) incontri (7) islanda (7) rivoluzione civile (7) scienza (7) taranto (7) umbria (7) Argentina (6) Articolo 18 (6) Bottega partigiana (6) Draghi (6) Ernesto Screpanti (6) Front National (6) Gaza (6) Monte dei Paschi (6) Regno Unito (6) Sergio Cesaratto (6) Wilhelm Langthaler (6) analisi politica (6) anarchismo (6) chiesa (6) comunismo (6) iraq (6) salari (6) salerno (6) Anguita (5) Bruno Amoroso (5) Costanzo Preve (5) Daniela Di Marco (5) De Magistris (5) Emmezeta (5) Gennaro Zezza (5) Il popolo de i Forconi (5) Lavoro (5) No Monti Day (5) No debito (5) Pcl (5) Quirinale (5) Terni (5) camusso (5) di Pietro (5) elezioni siciliane (5) elezioni. Lega (5) europeismo (5) finanziarizzazione (5) lira (5) magistratura (5) marxisti dell'Illinois (5) proteste (5) tasse (5) tremonti (5) ALBA (4) Alternative für Deutschland (4) Andrea Ricci (4) CGIL (4) CSNR (4) Casaleggio (4) Città della Pieve (4) Def (4) Eugenio Scalfari (4) Federalismo (4) Fmi (4) Giorgio Cremaschi (4) HAMAS (4) ISIS (4) Karl Marx (4) Kirchner (4) Landini (4) Lega Nord (4) Lucio Chiavegato (4) Nato (4) Portogallo (4) Prc (4) Sefano Rodotà (4) Stato islamico dell’Iraq e del Levante (4) Stefano Fassina (4) ThyssenKrupp (4) Troika (4) Tyssenkrupp (4) Val di Susa (4) afghanistan (4) antifascismo (4) appello (4) arancioni (4) beni comuni (4) brasile (4) carceri (4) cipro (4) cristianismo (4) deficit (4) elezioni siciliane 2012 (4) filo rosso (4) governo (4) irisbus (4) lotta di classe (4) media (4) nazione (4) no tav (4) piemme (4) pomigliano (4) presidente della repubblica (4) presidenzialismo (4) scuola (4) svalutazione (4) wikidemocrazia (4) 19 ottobre (3) BRIM (3) Beppe De Santis (3) Bernd Lucke (3) Bin Laden (3) CLN (3) Cesaratto (3) Claudio Borghi (3) Claudio Martini (3) Comitato No Debito (3) Danilo Calvani (3) Dicotomia (3) Donbass (3) Enrico Grazzini (3) Felice Floris (3) GIAPPONE (3) Hollande (3) ISIL (3) Imu (3) Jacques Sapir (3) Jobs act (3) Kke (3) Laura Boldrini (3) Lupo (3) Magdi Allam (3) Massimo De Santi (3) Maurizio Fratta (3) Patrizia Badii (3) Piero Bernocchi (3) Pisapia (3) Poroshenko (3) Rete dei Comunisti (3) Six Pack (3) Stato di diritto (3) Stefano D'Andrea (3) Ttip (3) Turchia (3) Ungheria. jobbink (3) anarchici (3) bankitalia (3) bipolarismo (3) borsa (3) cuba (3) debitori (3) derivati (3) fratelli musulmani (3) il manifesto (3) inflazione (3) internazionale azione (3) internazionalismo (3) internet (3) italicum (3) laicismo (3) legge truffa (3) liberosambismo (3) partito (3) patrimoniale (3) ratzinger (3) sardegna (3) sinistra anti-nazionale (3) terremoto (3) trasporto pubblico (3) violenza (3) wikileaks (3) xenofobia (3) 11 settembre (2) 12 aprile (2) 27 ottobre 2012 (2) Abu Bakr al-Baghdadi (2) Agenda Monti (2) Alitalia (2) Angelo Salento (2) Antonello Cresti (2) Ars (2) Bahrain (2) Banca centrale europea (2) Barbara Spinelli (2) Berretti Rossi (2) Borotba (2) Brushwood (2) CISL (2) CUB (2) Cile (2) Contropiano (2) D'alema (2) Enea Boria (2) Fidesz (2) Forza Italia (2) Francesco Piobbichi (2) Francesco Salistrari (2) Frente civico (2) Frosinone (2) Frédéric Lordon (2) Giancarlo D'Andrea (2) Giulietto Chiesa (2) Grottaminarda (2) Lenin (2) Loretta Napoleoni (2) Marco Mainardi (2) Marco Passarella (2) Maria Rita Lorenzetti (2) Marocco (2) Massimo Bontempelli (2) Michele Berti (2) Michele fabiani (2) Moldavia (2) Mussari (2) No e-45 autostrada (2) Norberto Fragiacomo (2) Oscar Lafontaine (2) Paolo Savona (2) Papa Francesco (2) PdCI (2) Pdl (2) Prodi (2) Putin (2) Quantitative easing (2) ROSSA (2) Salistrari (2) Salvini (2) Scilipoti (2) Scozia (2) Stato (2) Stiglitz (2) Thissen (2) Titoli di stato (2) Transatlantic Trade and Investment Partnership (2) UIL (2) UKIP (2) USB (2) Yemen (2) bancocrazia (2) calunnia (2) casa pound (2) cinema (2) comitato di Perugia (2) corruzione (2) diritto di cittadinanza (2) disoccupazione (2) dollaro (2) donna (2) elezioni anticapte (2) energia (2) giovani (2) governicchio (2) indignati (2) indipendenza (2) industria italiana (2) irlanda (2) isu sanguinis (2) ius soli (2) jihadismo (2) keynesismo (2) manifestazione (2) marina silva (2) necrologi (2) paolo vinti (2) pensioni (2) porcellum (2) razionalismo (2) risorgimento (2) sanità. spending review (2) saviano (2) sciopero (2) sindacalismo di base (2) sinistra critica (2) sme (2) sovrapproduzione (2) spesa pubblica (2) terzo polo (2) tv (2) uniti e diversi (2) università (2) uscita dall'euro (2) uscita di sinistra dall'euro (2) 11-12 gennaio 2014 (1) 14 novembre (1) 20-24 agosto 2014 (1) 25 aprile 2014 (1) 31 marzo a Milano (1) 6 gennaioMovimento Popolare di Liberazione (1) 9 novembre 2013 (1) A/simmetrie (1) Alavanos (1) Albert Einstein (1) Albert Reiterer (1) Alberto Montero (1) Alberto Perino (1) Alcoa (1) Alessandro Di Battista (1) Alessandro Mustillo (1) Alessandro Trinca (1) Amoroso (1) Andrew Brazhevsky (1) Angelo Panebianco (1) Angelo di Carlo (1) Antonella Stocchi (1) Antonio Guarino (1) Antonio Rinaldi (1) Antonis Ragkousis (1) Antonis-Ragkousis (1) Ars Longa (1) Ascheri (1) Athanasia Pliakogianni (1) Augusto Graziani (1) BRI (1) Baath (1) Banca mondiale (1) Bandiera rossa in movimento (1) Basilicata (1) Battaglione Azov (1) Belgio (1) Beppe Grillo (1) Bielorussia (1) Bifo (1) Bilancio Ue (1) Bilderberg (1) Bini Snaghi (1) Bisignani (1) Boikp Borisov (1) Bolkestein (1) Bretagna (1) Brigate sovraniste (1) Brindisi (1) Bruderle (1) Bruno Vespa (1) Bulgaria (1) Calabria (1) Cambiare si può (1) Cammino per la libertà (1) Cancellieri (1) Carc (1) Carchedi (1) Carmine Pinto (1) Casini (1) Cassazione (1) Cernobbio (1) Cgia Mestre (1) Chișinău (1) Circo Massimo (1) Claudio Maartini (1) Claus Offe (1) Consiglio europeo del 26-27 giugno 2014 (1) Corea del Nord (1) Corea del Sud (1) Corriere della sera (1) Cosenza (1) Crimea (1) Davide Bono (1) Davide Serra (1) Debt Redemption Fund (1) Del Rio (1) Denis Mapelli (1) Der Spiegel (1) Die Linke (1) Dimitris Christoulias (1) Dmitriy Kolesnik (1) Domenico Losurdo (1) Domenico Quirico (1) ECO (1) Eco della rete (1) Ego della Rete (1) Elctrolux (1) Elinor Ostrom (1) Emmanuel Macron (1) Emmeffe (1) Erdogan (1) Eugenio Scalgari (1) F.List (1) FF2 (1) Fabiani (1) Fabriano (1) Fabrizio Tringali (1) Favia (1) Federica Aluzzo (1) Ferrero (1) Filippo Nogarin (1) Filippo Santarelli (1) Finlandia (1) Fiorito (1) Foligno (1) Forum Ambrosetti (1) Francesca Donato (1) Francesco Garibaldo (1) Francesco Giuntoli (1) Fratelli d'Italia (1) Freente Civico (1) Fronte della gioventù comunista (1) Fukuyama (1) Fuori dall'euro (1) GMJ (1) Genova (1) George Soros (1) Gesù (1) Gezi park (1) Giacomo Bracci (1) Giacomo Vaciago (1) Giancarlo Cancelleri (1) Gianni Ferrara (1) Giorgio Gattei (1) Giuli Sapelli (1) Giulio Girardi (1) Giuseppe Pelazza (1) Giuseppe Travaglini (1) Giuseppe Zupo (1) Godley (1) Goldman Sachs (1) Goofynomics (1) Gramsci (1) Gran Bretagna (1) Grasso (1) Graziano Priotto (1) Guido Grossi (1) Guido Lutrario (1) Guido Viale (1) Haitam Manna (1) Haiti (1) Hartz IV (1) Haver Analytics (1) Hezbollah (1) Ida Magli (1) Il tramonto dell'euro (1) Indesit (1) Italia dei valori (1) Izquierda Unida (1) J.Habermas (1) Jacques Nikonoff (1) James Holmes (1) James Petras (1) Javier Couso Permuy (1) Jean-Claude Lévêque (1) Jean-Luc Mélenchon (1) Jean-Paul Fitoussi (1) Jens Weidmann (1) Jeremy Rifkin (1) Jorge Alcazar Gonzalez (1) João Ferreira (1) Joël Perichaud (1) Jugoslavia (1) Julio Anguita (1) Juncker (1) Kenneth Kang (1) Kolesnik Dmitriy (1) Kostas Kostoupolos (1) Kostas-Kostopoulos (1) Kruhman (1) Kyenge (1) L'Aquila (1) La via maestra (1) La7 (1) Lagarde (1) Legge Severino (1) Lidia Undiemi (1) Livorno (1) Logistica. Ikea (1) Ltro (1) Lucia Morselli (1) Luciano B. Caracciolo (1) Luciano Canfora (1) Luciano Vasapollo (1) Luciano Violante (1) Lucio Magri (1) Lucio garofalo (1) Luigi Nanni (1) Luigi Preiti (1) M5 (1) MH 17 flight paths (1) MNLA (1) Maastricht (1) Maida (1) Mali (1) Manolo Monereo (1) Manolo Monero Pérez (1) Manuel Monereo (1) Manuel Montejo (1) Marcello Barison (1) Marchionne (1) Marco Carrai (1) Marco Ferrando (1) Marco Fortis (1) Margarita Olivera (1) Martin Wolf (1) Maurizio Alfieri (1) Maurizio Sgroi (1) Maurizio zaffarano (1) Mentana (1) Merk (1) Merloni (1) Michael Jacobs (1) Michael Ledeen (1) Mihaly Kholtay (1) Milton Friedmann (1) Mincuo (1) Monicelli (1) Morgan Stanley (1) Morya Longo (1) Movimento R(e)evoluzione (1) Nadia Garbellini (1) Naji Al-Alì (1) Nepal (1) Nethanyahu (1) Nigel Farage (1) Noam Chomsky (1) Nord Africa (1) Norma Rangeri (1) OLTRE L'EURO L'ALTERNATIVA C'È (1) Olmo Dalcò (1) Omt (1) Onda d'Urto (1) Pakistan (1) Paolo Barnard (1) Paolo Becchi (1) Paolo Ferrero (1) Paolo Giussani (1) Paolo dall'Oglio (1) Papa (1) Partito del Lavoro (1) Patto di stabilità (1) Perù (1) Piemonte (1) Piero Ricca (1) Piero fassina (1) Piero valerio (1) Pil argentino (1) Pil italiano (1) Pizzarotti (1) Podemos (1) Porto Recanati (1) Preve (1) Profumo (1) Puglia (1) Quisling (1) RISCOSSA ITALIANA (1) Raffaele Ascheri (1) Rapporto Werner (1) Ras Longa (1) Riccardo Achilli (1) Riccardo Bellofiore (1) Riccardo Terzi (1) Riccardo Tomassetti (1) Rizzo (1) Roberto D'Orsi (1) Roberto Musacchio (1) Rodoflo Monacelli (1) Romney (1) SInistra popolare (1) Said Gafurov (1) Salmond (1) Salvatore D'Albergo (1) Sapir (1) Scottish National Party (1) Sebastiano Isaia (1) Sergeï Kirichuk (1) Sergio Bellavita (1) Sergio Bologna (1) Slai Cobas (1) Solone (1) Sorrentino (1) Spoleto (1) Standard & Poor's (1) Stefano Lucarelli (1) Stefano Musacchio (1) Storace (1) Strikemeeting (1) Sudafrica (1) TPcCSA (1) Tasi (1) Teoria Monetaria Moderna (1) Thatcher (1) Thomas Szmrzly (1) Thomas Zmrzly (1) Tltro (1) Tonguessy (1) Torino (1) Transnistria (1) Trichet (1) Trilateral (1) Two Pack (1) UGL (1) Udc (1) Ungheria (1) Unio (1) United Kingdom Indipendent Party (1) VLADIMIR LAKEEV (1) Vagelis Karmiros (1) Veltroni (1) Vertice di Milano (1) Viale (1) Viktor Orban (1) Viktor Shapinov (1) Vincenzo Sparagna (1) Visco (1) Vittorio Bertola (1) Vladimiro Giacchè (1) Vladimiro Giacché (1) W. Streeck (1) Walter Tocci (1) Warren Mosler (1) Wen Jiabao (1) Ytzhac Yoram (1) Zizek (1) Zolo (1) al-Durri (1) al-Fatah (1) alleanze (1) alt (1) amnistia (1) andrea zunino (1) apocalisse (1) aree valutarie ottimali (1) arresti (1) askatasuna (1) assemblea nazionale del 22 e 23 ottobre (1) ateismo (1) austria (1) ballarò (1) battisti (1) benessere (1) bilancia dei pagamenti (1) bonapartismo (1) bontempelli (1) carlo Sibilia (1) carta dei principi (1) censis (1) chokri belaid (1) classi sociali (1) comitato per la salvaguardia dei numeri reali (1) composizione di classe (1) cristianesimo (1) david harvey (1) decescita (1) denaro (1) depressione (1) divorzio banca d'Italia Tesoro (1) egolatria (1) elezioni anticipate (1) enav (1) enel (1) ennahda (1) estremismo (1) euroi (1) export (1) facebook (1) fallimenti (1) felicità (1) femminicidio (1) finan (1) finaza (1) fincantieri (1) fisco (1) foibe (1) fondi avvoltoio (1) forza nuova (1) gennaro Migliore (1) giacobinismo (1) giornalismo (1) gold standard (1) governabilità (1) grande coalizione (1) guerra valutaria (1) hedge funds (1) i più ricchi del mondo (1) il fatto quotidiano (1) import (1) indulto (1) intervista (1) intimperialismo (1) islamofobia (1) italia (1) kafir (1) la grande bellezza (1) legalità (1) legge del valore (1) leva (1) libano (1) liberalizzazioni (1) lula (1) maghreb (1) maidan (1) malaysian AIRLINES (1) mandato imperativo (1) manovra (1) marcia globale per Gerusalemme (1) massimo fini (1) materialismo storico (1) mattarellum (1) megalamania (1) memoria (1) mercantislismo (1) militarismo (1) minijobs. Germania (1) modello spagnolo (1) modello tedesco (1) nazismo (1) negazionismo (1) noE-45 autostrada (1) nobel (1) norvegia (1) nuovo movimento politico (1) occupy wall street (1) olocausto (1) operaismo (1) parti de gauche (1) partiti (1) patto del Nazareno (1) polizia (1) poste (1) povertà (1) precarietà (1) primarie (1) privatizzazioni (1) programma UIKP (1) protezionismo (1) queswjepjelezioni (1) quinta internazionale (1) rappresentanza (1) rete 28 Aprile (1) riformismo (1) risve (1) riunioni regionali (1) scie chimiche (1) seisàchtheia (1) seminario (1) senato (1) serbia (1) siderurgia (1) sindalismo di base (1) sinistra anticapitalista (1) social forum (1) social media (1) socialdemocrazia (1) società (1) stress test (1) studenti (1) takfir (1) tango bond (1) tasso di cambio (1) teoloogia (1) terzigno (1) trasporto aereo (1) troll (1) uassiMario Monti (1) ueor (1) vademecum (1) valute (1) vattimo (1) vincolo di mandato (1) yuan (1) zanotelli (1) zapaterismo (1)